Wikipedia Italia oscurata per protesta contro le nuove direttive UE sui copyright

Wikipedia italia

1Ogni pagina di Wikipedia Italia risulta al momento oscurata. Il sito è in protesta contro le nuove direttive dell’Unione Europea sui copyright.

Wikipedia Italia – A breve l’utilizzo di Internet potrebbe subite un enorme cambiamento. L’Unione Europea è infatti da tempo al lavoro su nuove normative per la tutela dei copyright. Lo scorso 20 giugno, come riporta Il Post, la Commissione Giuridica ha approvato le proposte della nuova direttiva che mira proprio alla salvaguardia del diritto d’autore. Questa riforma dovrebbe essere esaminata dal Parlamento di Bruxelles a fine 2018 o inizio 2019.

Sembra però che tale direttiva contenga due articoli in particolare che potrebbero drasticamente ridurre il libero utilizzo di Internet. Si tratterebbe del punto 11 e del punto 13. Il primo propone l’introduzione di una sorta di link tax, ovvero una tassa che piattaforme come Google e Facebook ad esempio, in accordo con gli editori, dovrebbero pagare per poter riportare i link ai siti di notizie.

Il secondo invece chiede che qualsiasi contenuto pubblicato all’interno dell’Unione Europea passi al vaglio di un controllo preliminare, per verificare che non vi siano contenuti che violano i copyright. Sempre come riporta Il Post, il meccanismo dovrebbe seguire lo stesso principio del Content ID di Youtube, il quale elimina subito tutti i video che presentano materiale protetto da diritto d’autore, oppure li rende disponibili solo con la pubblicità. In questo modo permette di condividere quanto guadagnato con i proprietari di tale diritto. Ne conseguirà grande impedimento anche per quanto riguarda l’utilizzo dei social media, impossibilitando la pubblicazione di contenuti quali meme e gif.

Proprio per protesta contro questa direttiva, Wikipedia Italia ha deciso di oscurare tutte le proprie pagine. Al momento gli utenti non troveranno più le informazioni che sono soliti cercare sull’enciclopedia online, bensì un messaggio che li informa su quanto sta accadendo.

Ecco cosa riporta il comunicato.

Indietro