Striscia la Notizia: l’audio completo ascoltato dalla D’Urso a Domenica Live

barbara d'urso | cuffiette | domenica live

Striscia la Notizia ha rivelato pubblicamente il contenuto delle conversazioni ascoltate da Barbara D’Urso nel corso della puntata del 25 febbraio di Domenica Live. A parlare è Nadia Rinaldi.

Dopo una intera settimana in cui Striscia la Notizia si è focalizzata a lanciare accuse di altra natura, nella puntata del 2 marzo ha finalmente rivelato il contenuto degli audio ascoltati da Barbara D’Urso nello scorso appuntamento con Domenica Live. Come già anticipato da DavideMaggio.it, la protagonista delle dichiarazioni è Nadia Rinaldi. Ma cosa ha detto? Ecco lo sbobinamento di tutto il discorso fatto dalla celebre attrice romana.

Nadia Rinaldi e gli audio di Striscia la Notizia

Il dialogo ascoltato da Barbara D’Urso nel corso di Domenica Live è una lunga nota audio di Nadia Rinaldi inviata via Whatsapp ad Eva Henger. Il discorso dell’attrice si apre così: “Facciamo una cosa, io domenica devo comunque tornare perché ci vedremo da Barbara (D’Urso, ndr.) e Barbara sono sicura che ci metterà a confronto quindi dobbiamo dare bene o male una versione che sia comunque più veritiera possibile. Ma che comunque ci tiri fuori da questa gogna. Perché alla fine tu ti sei ritrovata nel fango, io me so’ ritrovata nella m*rda e senza sapere perché. Sinceramente andare all’Isola e ritrovarmi così, uscita la seconda settimana carica di fango e de m*rda me ce rode tanto er c*lo. Perché comunque ho lasciato la mia famiglia, per un mese, da sola a casa. Io cercherò di venire il prima possibile a Milano e magari, prima di entrare in studio, ci incontriamo. Eva io più di questo non so che dire…“.

Il discorso di Nadia Rinaldi, anche via Whatsapp, non sembra discostarsi molto da quello raccontato fino ad ora nelle varie ospitate televisive: “Fino all’ultimo, e c’è mio figlio qui presente, a Staffelli gli ho detto: Eva non è una bugiarda. E questo lo ripeterò all’infinito. Punto. Poi, ti dirò: io da questa storia ne voglio stare fuori. Ho pagato venti anni fa un prezzo troppo alto e vedere solo il mio nome associato a questa parolaNe voglio stare al di fuori. E spero che chi mi vuole bene mi capisca. Basta: io posso dire questo, Eva”.

Nadia Rinaldi vuole discostarsi dalla polemica

Nadia Rinaldi dice di volersi tirare fuori da questa faccenda non tanto perché non vuole affrontarla, quanto invece per questione più strettamente familiari e legare a processi giudiziari ancora in corso d’opera: “Penso che tu da mamma lo capisci e… Io non voglio rischiare che mi levano ‘na figlia perché me trovano in mezzo a ‘sti discorsi. Tu c’hai la tua famiglia, c’hai un marito e ce l’hai tutta unita. Io rischio di spezzarla con tutti questi c*zzo di problemi. Purtroppo, ho ancora un processo giudiziale in corso. Non me lo posso permettere, Eva! Te voglio bene e speriamo di vederci domenica prima di entrare in studio da Barbara”. Insomma, l’ennesimo grande scoop di Striscia la Notizia che in realtà si è rivelato una bolla di sapone.