Sanremo 2018 Moro e Meta riammessi in gara, Noemi denunciata

sanremo 2018 moro

Sanremo 2018 Moro e Meta vengono riammessi in gara con il loro brano “Non mi avete fatto niente”. Intanto Noemi è stata denunciata…

Sanremo 2018 Moro e Meta – ciò che sta accadendo nelle ultime ore al Festival della canzone italiana non è liberamente ispirato a L’isola dei famosi. Mentre nel reality di Canale 5 a tenere banco sono le polemiche sullo scandalo droga, nel Sanremo di Claudio Baglioni ci pensano Fabrizio Moro e Ermal Meta. I due si sono presentati in gara in coppia con il brano Non mi avete fatto niente. Il brano era stato accusato di non essere inedito perché contenente del brano Silenzio scritto da Andrea Febo e presentato al Festival qualche anno fa.

Non è stato plagio perché Silenzio l’ho scritta io insieme ad Andrea Febo, che con noi è il terzo autore di Non mi avete fatto niente” ha spiegato Moro. La coppia si sarebbe dovuta esibire ieri sera, ma la loro performance è stata congelata ed in attesa di giudizio. Un giudizio che è finalmente arrivato a loro favore.

Sanremo 2018 Moro e Meta riammessi in gara

La canzone di Fabrizio Moro ed Ermal Meta risulta “conforme al regolamento, anche se identica nel ritornello ad un brano presentato nel 2015“. Il brano sarebbe infatti diversi in due terzi e tanto basterebbe per essere reinserito nel contest. I due cantautori sono ovviamente contenti del risultato, anche se offesi per le accuse di plagio ricevute nelle ultime ore. Intanto c’è un’altra cantante del Festival che sta avendo qualche problema in quel di Sanremo

Sanremo 2018 Noemi denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale

Se da un lato c’è chi può tirare un sospiro di sollievo, c’è qualcun altro che ha qualche problema. Il Secolo XIX ha infatti raccontato di un battibecco avvenuto dietro le quinte tra la rossa cantante ed un poliziotto. Noemi avrebbe tentato di passare da un varco ma dalla parte sbagliata, quella dell’uscita. C’è stata perciò una discussione con un agente che l’avrebbe invitata a fare qualche metro in più.

A quel punto la cantante non l’avrebbe presa bene e avrebbe commentato l’inflessibilità del poliziotto con un “ma guarda che cog…ne“. Per questo motivo si sarebbe beccata una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale. Ora manca soltanto uno scandalo droga nel camerino dell’anziana signora che ha ballato con Lo Stato Sociale.