Nadia Toffa ha avuto un cancro: la rivelazione a Le Iene

Le Iene | Nadia Toffa

Nadia Toffa rivela in diretta a Le Iene di aver avuto un cancro e di essersi sottoposta a operazioni chirurgiche, radio e chemioterapia. In studio aveva una parrucca.

“Non lo sapeva nessuno. Ho pensato tanto a questo momento… Fra di noi c’è sempre stata sincerità e quindi voglio condividere con voi quanto successo. Mi sono appuntata alcune cose, a mano, come si faceva a scuola. Sono molto emozionata, non è facile”: con queste parole, e in apertura della prima puntata della nuova stagione de Le Iene, Nadia Toffa ha introdotto il suo discorso che l’ha poi portata a dichiarare l’impensabile: “Ho avuto un cancro“.

Nadia Toffa: “ho avuto un cancro”

Davanti agli occhi sbigottiti di Matteo Vivani e Nicola Savino che erano seduti alla scrivania de Le Iene assieme a lei (ma evidentemente all’oscuro della faccenda), Nadia Toffa ha continuato a raccontare la triste vicenda: “In questi mesi mi sono curata: prima ho fatto l’intervento, poi la chemioterapia e la radioterapia. L’intervento ha tolto interamente il tumore, ma poteva esserci una piccola cellula rimasta e quindi ho seguito i consigli del medico e ho seguito le cure previste. Ora è tutto finito: il 6 febbraio ho finito la radio e la chemio“.

Nadia Toffa: “ma ora sto bene”

Ma, con il suo solito fare coraggioso, Nadia Toffa ci ha tenuto a rassicurare il suo pubblico:Ora sto benissimo. Penso non ci sia assolutamente niente di cui vergognarsi. Ho solo perso qualche chilo… Non mi vergogno neanche del fatto che sto indossando una parrucca perché questi non sono i miei capelli. Non vi nascondo che ci sono stati momenti difficili…. Quando vedi le prime ciocche di capelli che ti rimangono in mano è un momento molto forte…“.

Nadia Toffa: “Criticatemi!”

Oltre a fare un appello a diffidare da ciarlatani e maghi che promettono cure miracolose per estorcere denaro, Nadia Toffa ha voluto chiudere questo discorso con una richiesta piuttosto insolita: “Per rispetto si tende a usare delicatezza con la persona che ha avuto un cancro. Invece io vi chiedo normalità: continuate a prendermi in giro, a fare tutto come se non fosse successo niente, perché senza volerlo potreste farmi del male. Anche a chi mi incontra per strada: trattatemi come sempre, anche criticandomi se lo ritenete. Non trattateci da malati, noi malati di cancro siamo dei guerrieri, dei fighi pazzeschi!”.