ermal meta fabrizio moro vincono sanremo 2018

“Non mi avete fatto niente”: un titolo, un mantra. Dopo le numerose polemiche sul plagio del ritornello del brano in gara, il duo Ermal Meta e Fabrizio Moro ha trionfato al Festival di Sanremo 2018 con il 44,7% dei voti totali (raggiunto il 55,7% dei voti nel televoto). Al secondo posto quei mattacchioni dei Lo Stato Sociale col 28,4% delle preferenze (21,1% al televoto). Medaglia di bronzo per Annalisa Scarrone (26,9% dei voti totali ma il 23,2% al solo televoto).

Le dichiarazioni di Ermal Meta e Fabrizio Moro


Dopo aver eseguito il brano per la seconda volta sul palco del Teatro Ariston, Ermal Meta e Fabrizio Moro sono corsi in sala stampa per rilasciare le prime dichiarazioni del caso.

“Grazie a tutti! Mi sembra incredibile” – ha spiegato Ermal Meta – “Ero convinto che arrivavamo terzi anche quest’anno! Io c’ho fatto l’abbonamento! Sono molto molto molto felice e non per quello che rappresenta il premio ma per quello che rappresenta la canzone che abbiamo portato in gara”.

Fabrizio Moro aggiunge: “È un progetto su cui abbiamo speso tante energie […] Sono estremamente felice per com’è andata ma, la cosa più bella, la dico in questo momento, è che ho trovato un amico. Questa è la vittoria più grande!” dice il cantante riferendosi al compagno d’avventura Ermal Meta. “Vale anche per me!” gli fa eco.

Le emozioni e le accuse di plagio

Come hanno vissuto le accuse di plagio che hanno circondato la loro esperienza a Sanremo 2018? Ermal dice di non aver avuto grossi risentimenti: “Rivalsa? Adesso non ho sentimento di rivalsa. In certi casi, non bisogna serbare rancore. Alla fine, è andato tutto al suo posto, soprattutto dopo il chiarimento fatto con la stampa. La vittoria per me non è una rivalsa. C’è solo tanta felicità“.

Dopo l’ampia spiegazione di Ermal Meta, Fabrizio Moro è più stringato: “Sono abituato a superare gli ostacoli della vita e a trasformarli in energia e rabbia positiva“.

“Sì” alla partecipazione all’Eurovision Song Contest 2018

Fra le domande di rito, in Sala Stampa è stato chiesto ad Ermal Meta e Fabrizio Moro se era loro intenzione concorrere come rappresentati italiani alla prossima edizione dell’Eurovision Song Contest: “Volete che noi vi rappresentiamo? E allora noi lo faremo con grande onore! ha riferito Ermal Meta confermato il loro coinvolgimento con la manifestazione internazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Please enter your name here