Netflix licenzia Kevin Spacey da House of Cards

house of cards kevin spacey

1La piattaforma di streaming Netflix ha concluso il proprio rapporto lavorativo con Kevin Spacey. L’attore è stato ufficialmente licenziato.

Alla luce delle recenti accuse di molestie sporte nei confronti del premio Oscar Kevin Spacey, Netflix si è sentito in dovere di prendere una posizione. Dopo cinque anni di collaborazione in una delle prime serie di successo del colosso di streaming, House of Cards, la piattaforma ha licenziato l’attore, come fa sapere The Hollywood Reporter.

L’annuncio ufficiale è stato dato ieri, venerdì 3 novembre. Un rappresentante ha dichiarato:

Netflix non sarà coinvolto in nessun’altra produzione di House of Cards che includa Kevin Spacey. Continueremo a collaborare con la MRC durante questo periodo di pausa per valutare il nostro percorso futuro in relazione allo show. Abbiamo anche deciso di non andare avanti con il rilascio del film Gore, che era in post produzione e vedeva Kevin Spacey sia nelle vesti di attore che di produttore.

Giorni fa, per la precisione il 30 ottobre, era già uscita la notizia che la sesta stagione della serie, in lavorazione, sarebbe stata conclusiva. La decisione in realtà era stata presa da Netflix prima del polverone. Il giorno seguente la produzione della serie è stata interrotta a tempo indeterminato.

La situazione è diventata ancor più delicata quando altre persone si sono unite all’attore Anthony Rapp, il primo a denunciare di essere stato vittima di avance sessuali non corrisposte da parte di Spacey. Tra loro anche otto collaboratori, che avevano lavorato o lavoravano ancora sul set di House of Cards. Questi si sono rivolti alla CNN, affermando che Spacey aveva contribuito ad instaurare un clima di lavoro tossico, a cause dei suoi atteggiamenti sessualmente inappropriati.

A quel punto, anche la MCR (Media Rights Capital) si è espressa a riguardo:

Siamo profondamente turbati dall’essere venuti a conoscenza di queste nuove accuse che stanno uscendo, relative alle interazioni di Kevin Spacey con i membri del gruppo di House of Cards. In qualità di produttori dello show, è sempre stata una nostra priorità creare e mantenere un sano ambiente lavorativo per il nostro cast e la crew. Abbiamo sottolineato in maniera consistente l’importanza che i dipendenti riferiscano qualsiasi tipo di incidente senza il timore di ritorsioni e abbiamo indagato e preso gli adeguati provvedimenti in seguito ad ogni reclamo.

Ma non è tutto.

Indietro