Glitter nails: il tutorial che vi farà avere unghie da pubblicità

Amate lo smalto glitter nelle pubblicità, ma non riuscite a ottenere lo stesso risultato? Il nostro articolo vi spiega come non sbagliare più.

Lo smalto glitter è uno splendore per gli occhi. Peccato sia impossibile ottenere sulle unghie la stessa concentrazione di glitter che si vede nella boccetta. IMPOSSIBILE? Ci abbiamo provato per voi, scoprendo come fare. Dopo il nostro tutorial sulla pulizia della spugnetta da trucco, eccovene un altro tutto da leggere.

glitter1

L’immagine parla da sola: il problema degli smalti come quello in foto, è che,mentre la boccetta ha un’altissima concentrazione di pagliuzze luminose, una volta applicato lo smalto sulle unghie, la magia svanisce miseramente. Per ottenere sulle unghie lo stesso effetto che vedete nella boccetta, seguite i semplici passi del nostro tutorial…

Il necessario

glitter2

[Prodotti in foto: Protecting Base Coat Essence, Essence Colour & Go, Sealing Top Coat Essence, Insta Girl Nail Laquer PS…, spugnetta da trucco H&M]

  • base protettiva
  • smalto glitterato
  • smalto di colore a scelta (opzionale)
  • top coat
  • spugnetta da trucco

Iniziamo con gli “ingredienti”. Per questa manicure abbiamo optato per uno smalto grigio tendente al malva, decidendo di applicare i glitter solo sull’anulare di entrambe le mani. Inoltre, non abbiamo trascurato la scelta di una buona base, fondamentale per proteggere le unghie, e di un top coat, per far durare lo smalto più a lungo.

Procedura

Stendete la base e lasciatela asciugare; successivamente applicate lo smalto basic del vostro colore preferito su tutte le unghie, eccetto che sugli anulari. Adesso viene il bello. Aprite la boccetta dello smalto con i glitter e utilizzate il pennellino per stenderne un po’ sulla punta della spugnetta triangolare. Usate la spugnetta come tampone su tutta la superficie dell’unghia, fino ad ottenere la copertura desiderata. Dopo esservi accertate che lo smalto sia asciutto, passate uno strato di top coat e rimuovete con un bastoncino cotonato eventuali residui di smalto e glitter intorno ai vostri anulari. Nella foto sovrastante, potete notare il risultato finale.

Il nostro tip: se siete maldestre e non volete sporcare la pelle intorno alle unghie, potete sempre optare per degli appositi smalti protettivi peel off, oppure per la versione estremamente casalinga, quella che vede l’applicazione della colla vinilica.

La rimozione: rimuovere i glitter può essere un’attività faticosa. Per semplificare il tutto, vi basterà avvolgere un batuffolo di cotone (o un dischetto struccante) imbevuto di solvente per unghie intorno agli anulari e chiuderlo nella stagnola. Vi consigliamo di utilizzare dei solventi senza acetoni, poiché meno aggressivi e in grado di non rovinare le vostre unghie, dato il periodo di posa di circa 5 minuti, durante i quali, potreste mettervi alla prova con un quiz su Grey’s Anatomy, oppure scoprire quali sono le migliori serie TV da seguire, se amate manzissimi supereroi.