GF 15 – Luigi Favoloso squalificato per una t-shirt contro Selvaggia Lucarelli?

gf 15 luigi favoloso squalificato

GF 15 Luigi Favoloso squalificato a causa di una t-shirt contro Selvaggia Lucarelli? Ecco cosa c’era scritto sulla maglietta che è costata l’espulsione al napoletano.

GF 15 Luigi Favoloso squalificato dal gioco – Una notizia che avremmo gradito leggere qualche settimana fa, ma ci accontentiamo. Da quando è entrato nella casa, “Favoloso” si è fatto notare per comportamenti maleducati, provocatori ed irritanti. Chi ha maggiormente subito le angherie dell’esponente di Casa Pound è stata senza ombra di dubbio Aida Nizar. La spagnola è stata più volte offesa e beffeggiata dall’uomo, che è stato punito con una nomination d’ufficio.

Al televoto però è finita anche Aida e il pubblico di Canale 5 (o i call center?) hanno optato per l’eliminazione della spagnola. La Nizar esce, il web protesta e gli sponsor iniziano a ritirare i loro prodotti trasformando la casa di Cinecittà in un set televisivo senza arredamento. Il GF è dovuto correre ai ripari e ha dovuto trovare un’escamotage per poter cacciar fuori “Favoloso”. Veniamo perciò alla serata nera (e lui di nero se ne intende) di Luigi.

GF 15 Luigi squalificato per una maglietta contro Selvaggia Lucarelli?

Nel corso della serata di ieri, a “Favoloso” è toccato anche un confronto con la sua ex (ma chi ci crede?) Nina Moric. Più confusa che mai, la modella croata ha affrontato il napoletano con piglio deciso per i primi due minuti, cioè quando lui era freezato. Poi, sorrisi e battibecchi complici che lasciano presagire un ritorno di fiamma immediato. Nina la “purosangue” si rifiuta di mettersi a confronto con dei “pony” (Patrizia e Mariana ci sentite?) e sfida Luigi ad abbandonare la casa. Quest’ultimo accetta la sfida ed esce. Un destino segnato, visto che pochi istanti dopo la D’Urso gli avrebbe annunciato la squalifica. Pare che Luigi avesse indossato una maglietta misogina di notte in segno di protesta contro la produzione che non gli aveva fornito le sigarette.

Ma cosa c’era scritto su quella maglietta? Alcune voci sostengono che sulla t-shirt ci fosse la frase “Selvaggia suca” indirizzata contro Selvaggia Lucarelli. La blogger in passato aveva più volte avuto modo di discutere con “Favoloso” per via del suo appoggio alla pagina Facebook “Sesso, droga e pastorizia”. Una pagina che, a detta della Lucarelli, pubblicava diversi contenuti che incitavano all’odio e alla misoginia.

Altre voci sostengono invece che sulla t-shirt ci fosse scritto “Tornatene in cucina” che Luigi avrebbe indirizzato ad una ragazza della produzione colpevole di non avergli fornito il tabacco. Il tutto sembra francamente difficile da credere. Risulta invece più credibile l’ipotesi che vede la produzione correre ai ripari in seguito al via vai di sponsor.