Emma Marrone, fan la attacca: “Come artista non meriti più nulla!”

amici 2018 serale emma

Un fan di Emma Marrone racconta del triste trattamento che ha ricevuto dalla cantante quando le ha chiesto di farsi un selfie con lui. Lo sfogo è diventato subito virale.

Sta facendo il giro del web, lo sfogo di uno sfegatato fan di Emma Marrone che – dopo l’ultimo incontro con la cantante – ha deciso di cancellarla dalla lista dei suoi cantanti preferiti. Il motivo? Il trattamento “antipatico” subìto dal giovane che aveva chiesto all’artista se era possibile scattare un selfie in sua compagnia.

In attesa di conoscere la replica di Emma Marrone (che siamo sicuri non tarderà ad arrivare), qui di seguito trovare la foto incriminata – pubblicata su Instagram – e il lungo sfogo del fan.

LEGGERE LA DESCRIZIONE NELLE FOTO A SEGUIRE

A post shared by Marco Marziale (@marcomarziale) on

Fan contro Emma Marrone: lo sfogo via Instagram

“Mi fa male il cuore perché non avrei mai voluto che andasse a finire così però adesso hai superato il limite. Ho provato a giustificare il tuo carattere tantissime volte, mentendo forse anche a me stesso, ma con tutto il bene del mondo che ho imparato a volerti da 6 anni a questa parte, adesso proprio non ho più voglia di seguire un’artista come te che in quanto tale sei anche un personaggio pubblico“: inizia così lo sfogo del giovane (ex?) fan di Emma Marrone, storica vincitrice del talent Amici.

“Canti e parli sempre tanto del rispetto ma tu neanche sai cos’è perché sei in vacanza, è vero, ma è inevitabile che la gente ti riconosca e ti chieda foto e autografi. E tu non puoi trattare tutti con vero e proprio sdegno. È già triste che tu lo faccia con persone comuni che ti vedono per caso una volta nella vita e poi basta, ma che tu lo faccia con persone che ti seguono da anni è proprio triste! Quanti soldi ho speso in 6 anni? […] Quando ero poco più che un 13enne, ti ho incontrata e ti chiesti: “Emma, poso darti un bacio sulla guancia?”. E tu rispondesti con un secco “no!”.

Il giovane racconta l’evento scatenante chelo ha fatto ricredere sul conto dela cantante: “Ho aspettato che tu finissi di mangiare. Speravo di poter fare una foto con te, di salutarti. Come me c’erano una decine di persone, per la maggioranza mamme con le figlie capitate lì per caso. Fai 2 o 3 foto, una signora cerca di salutarti con un abbraccio e tu fredda: “No, non serve“. Poi arrivo io, ti saluto, non ottengo neanche un cenno, ti chiedo: “Possiamo fare una foto?”. Mi rispondi con la faccia di una a cui hanno chiesto un bonifico“.

E ancora: “Mi prendi il telefono dalle mani dicendo antipaticamento: “Eh no, no!” come se non potessi perdere 3 secondi per fare una foto. […] Ti dico: “Emma c’ è il flash attivato, così non esce la foto“. Provo a toglierlo e tu, con lo stesso tono di una morsa da una vipera rispondi: “Fermati! Non toccare!”. Io ti chiedo scusa ma il flash non l’ha tolto. […] Fa il sorriso falso e scatta questa foto che, come avevo detto, non è uscita bene. Anzi, è uscita proprio di m*rda“.

Poi la chiosa finale: “Come dici te in una canzone “la mia scala di lavori parte dal rispetto”. A te auguro il meglio ma credo che il pubblico alla lunga se ne accorgerà che i discorsetti perbenisti che fai in tv poi dal vivo, per te, non valgono nulla“.