Grey’s Anatomy Ellen Pompeo: il nuovo contratto è stata questione di tempismo

2Ellen Pompeo stipendio – L’attrice era l’ultima rimasta

Altro elemento significativo per la rinegoziazione è stato il fatto che, con l’addio del co-protagonista maschile a fine undicesima stagione e il passaggio della creatrice a Netflix, Grey’s Anatomy avrebbe potuto andare avanti solo reggendosi sulle spalle di Ellen. Si è trovata al momento propizio in una posizione di estremo potere.

Lo studio non aveva più due giocatori chiave con cui fare leva su di me. Non avevano più né Patrick Dempsey né Shonda Rhimes. Non gli era rimasto nessuno a cui far aggrappare il franchise.

Il risultato ottenuto dalla Pompeo ha ispirato anche molte donne che l’hanno contattata per ringraziarla dell’esempio dato. Il riscontro è stato più che positivo e non ha che inorgoglito l’attrice, eliminando il suo timore di essere stata inopportuna parlando di soldi.

Non hai idea di quante donne mi si siano avvicinate anche solo per un abbraccio e per ringraziarmi della mia audacia e forse anche per il mio essere stata un po’ volgare, ma autentica e per aver spiegato il mio percorso e i miei limiti, così come i miei successi – ha dato valore a tutto.

Queste sono state le parole di Ellen ad Entertainment Tonight circa due mesi fa.

Successivo