Diletta Leotta: “Vorrei un programma tutto mio, tipo Le Iene”

diletta leotta

Diletta Leotta ha parlato a tutto tondo della sua carriera tv, gli esordi, la popolarità sui social e un sogno nel cassetto: un programma tutto suo.

Lunga sfilata di ospiti nel corso dell’edizion 2018 del Giffoni Film Festival: il celebre evento giovanile dedicato a cinema e serie tv. Far i tanti personaggi famosi che sono intervenuti all’evento, c’era anche Diletta Leotta: la bella conduttrice di Sky Sport, ora migrata a DAZN e Fox Life (dove condurrà Il Contadino Cerca Moglie 4).

Ecco le sue dichiarazioni rilasciate al giovane pubblico accorso alla manifestazione.

Diletta Leotta: gli esordi

All’inizio ho avuto qualche difficoltà perché avevo una cadenza catanese molto forte e ho capito che era giusto studiare” – spiega la Leotta – “È necessario avere un controllo totale della tua voce. Ho fatto un corso di dizione molto approfondito e molto intenso. Bisogna sempre studiare, non si deve smettere mai di farlo. Ho capito che alla radio più semplice sei e meglio è. Meno cose dici e più sei efficace e questo vale anche per la televisione”

Diletta Leotta a Il Contadino Cerca Moglie 4

Come ha affrontato la conduzione de Il Contadino Cerca Moglie? “La spontaneità mi ha aiutato molto perché si parla di sentimenti. È tutto spontaneo. E poi c’è il tema del sacrificio perché la teoria è che queste ipotetiche mogli devono cambiare completamente vita e la vita di campagna è tutt’altro che leggera”.

Diletta Leotta e i social

A proposito della sua gettonatissima presenza sui social, ha spiegato: “Con l’aumentare dei numeri sono aumentate le critiche, i commenti negativi, gli hater. A tutti voglio dire di non prestare attenzione alle critiche, soprattutto a quelle dei leoni da tastiera che hanno come unico scopo diventare popolari a loro volta. Vi chiedo, poi, di non fare cyberbullismo perché davvero si può fare male alle persone. Come uso i social? Non ho una strategia. Se mi viene voglia di pubblicare una foto, la pubblico. Sono molto social, pubblico spesso. Faccio tutto in modo naturale. Pubblico ciò che voglio…”.

Diletta Leotta e i sogni in tv

Quali sono i sogni nel cassetto televisivi di Diletta Leotta? Eccoli: “Mi piacerebbe un programma tutto mio. Dove posso fare qualsiasi cosa. Dove si parli di calcio, di costume e si faccia intrattenimento. Se dovessi pensare ad un programma che mi piace, penso a Le Iene. […] In assoluto mi sento di dire che amo il mio lavoro e questo traspare. Lo faccio con il sorriso. A chi vuole intraprenderlo dico che se sei bravo prima o poi riesci ad emergere. Bisogna avere pazienza, aspettare il momento giusto. Non avere troppa fretta“.