Detto Fatto: Il video spot con Bianca Guaccero e Giovanni Ciacci

giovanni ciacci

L’edizione 2018 di Detto Fatto sarà condotta da Bianca Guaccero. Caterina Balivo scappa su Rai1. Confermato, invece, lo stylisty Giovanni Ciacci detto Giò Giò.

Sarà in onda a partire dal prossimo lunedì 10 settembre 2018 la nuova stagione di Detto Fatto: il Factual di Rai Due dove, per la seconda volta ma questa volta in maniera permanente, cambierà il volto alla conduzione.
Com’è già noto, se Caterina Balivo ha preferito traslocare su Rai Uno per condurre un nuovo programma dal titolo Vieni da Me, a Detto Fatto subentra una conduttrice d’eccezione: la brava Bianca Guaccero, che continuerà a portare una impronta spensierata e meridionale all’interno dello show. Il programma però ha già avuto un’altra conduttrice “made in sud”: per un mese, nella scorsa stagione, lo show fu condotto da Serena Rossi.
https://twitter.com/DettoFattoRai2/status/1022375968403595265

Detto Fatto 2018 2019: le novità con Bianca Guaccero

Sulla pagina Facebook di Detto Fatto sono state annunciate le nuove (e le riconfermate) rubriche che riempiranno i vari spazi del programma: ritornerà la sfilata moda uomo, la sfilata per donne curvy e donne over 50, l’abito da sposa cercasi, il fitness,le rubriche sulla salute e sull’estetica. Ci sarà anche un tutorialist per baffi e barbe.
Non mancherà il Cambio Look di Giovanni Ciacci. Da quest’anno il cambio look verrà effettuato anche all’arredamento di alcune attività commerciali. Spazio a numerosissimi tutorial di cucina e di pasticceria, con l’ingresso a sorpresa di una sfida fra nuore e suocere: chi è più brava ai fornelli?
In attesa di conoscere i temi delle ulteriori rubriche, la trasmissione è alla ricerca di protagonisti di puntata con problemi d’amore o diatribe di condominio per degli ulteriori spazi.

Detto Fatto: Bianca Guaccero e la “sigla”

Un rumor delle ultime settimane vorrebbe cambiata anche la sigla della trasmissione. Niente più Coldplay ma una cover del brano di Carmen Di Pietro “Tocalo Tocalo” (del 1995) cantato nientepopodimeno che da Giovanni Ciacci. Sarà vero?