Il corto Frozen – Le Avventure di Olaf lascia le sale cinematografiche: ecco perché

olaf's frozen adventure - le avventure di olaf

1Il corto della Disney Frozen – Le Avventure di Olaf lascerà presto le sale cinematografiche. Scopriamo insieme perché.

In America, il 22 novembre è uscito al cinema il nuovo lungometraggio d’animazione targato Pixar, Coco, ispirato alla festa messicana Dia de los Muertos. La proiezione del film, come sempre accade con le lavorazioni Disney, è anticipata da un corto, in questo caso l’ultimo di Frozen, dal titolo Frozen – Le Avventure di Olaf (Olaf’s Frozen Adventure). Pochi giorni fa è stato annunciato, però, che Olaf e i suoi amici lasceranno presto le sale cinematografiche. Andiamo per gradi.

Il cortometraggio vede il tenero pupazzo di neve come protagonista, il quale intraprende una missione: organizzare un magico Natale per Anna ed Elsa, raggruppando tutte le tradizioni più belle. Conoscendo il tipo, i disastri saranno dietro l’angolo, nonostante l’intenzione sia davvero piena di dolcezza.

C’era grande attesa sia per Coco che per Frozen – Le Avventure di Olaf, ma se il primo sembra averla pienamente ripagata, il secondo non è stato in grado di fare altrettanto. A quanto è stato detto soprattutto per la lunghezza. Solitamente i corti che precedono la proiezione principale durano sotto i 10 minuti, mentre questo arriva fino a 21 minuti.

Non è tutto…

Indietro