American Crime Story: il cast risponde alle dichiarazioni della famiglia Versace

Donatella e Gianni Verasce - American Crime Story
Donatella e Gianni Verasce - American Crime Story

1Edgar Ramirez e Penelope Cruz hanno risposto alle dichiarazioni della famiglia Versace in relazione alla seconda stagione di American Crime Story.

La seconda stagione di American Crime Story, serie antologica di FX firmata da Ryan Murphy, è ormai alle porte. Non solo per gli Stati Uniti, ma anche per il nostro Paese. Lo show verrà, infatti, trasmesso sul canale satellitare Fox Crime appena due giorni dopo la messa in onda americana. Come sappiamo da tempo, il tema è l’assassinio dello stilista Gianni Versace.

Gianni Versace
Gianni Versace – Edgar Ramirez (American Crime Story)

La scorsa stagione ha raccontato uno dei processi più famosi della storia americana, il popolo contro O.J. Simpson ed è già stato rivelato anche l’argomento della prossima stagione. La terza sarà incentrata sull’uragano Katrina e si baserà sul saggio della giornalista Sheri Fink, Five Days at Memorial.

Meno di dieci giorni ci separano dal suo debutto di American Crime Story e, giusto ieri, la famiglia Versace si è esposta con la stampa, dichiarando la propria estraneità al progetto di Ryan Murphy. L’assassinio di Gianni Versace si base parzialmente sul libro della giornalista Maureen Orth, Vulgar Favors: Andrew Cunanan, Gianni Versace, and the Largest Failed Manhunt in U. S. History, mai autorizzato dalla famiglia. Pertanto i Versace hanno affermato che dovrebbe essere considerato “un’opera di finzione“.

Dopo tale comunicato, il cast, in particolare Penelope Cruz e Edgar Ramirez, ha detto la propria ad Entertainment Tonight sempre lunedì, alla premiere della stagione tenutasi a Los Angeles.

Ecco cos’ha dichiarato.

Indietro