Vaccino Pfizer, l’82% delle dosi già vendute ai paesi ricchi

Vaccino Pfizer, l’82% delle dosi già vendute ai paesi ricchi

Dopo la notizia dell’efficacia del suo vaccino di pochi giorni fa, la Pfizer non ha potuto farcela in nessun momento Vendi la maggior parte delle quantità disponibili. Supponendo che sia facile catturare l’82% del volume di uno dei migliori candidati per sconfiggere il vaccino Paesi che sono riusciti a fornire di più. Lasciando gli altri con la bocca secca.

Il vaccino Pfizer è venduto nei paesi ricchi

Quando la ricerca sul vaccino è iniziata proprio ora, l’appello è stato sollevato da più parti affinché le dosi non andassero prima solo ai sospetti regolari. Ora, con consapevolezza Capacità di produrre virus corona Anche in un’economia integrata, il sentimento sembra essere cambiato.

La casa farmaceutica, pochi giorni fa, ha stimolato i mercati segnalando una forte efficacia della risposta immunitaria nella maggior parte dei casi. Ecco com’è La vaccinazione è quasi finita Anche incompiuto.

Uno studio Giustizia globale adesso Rivela che l’82% delle quantità è già stato venduto a Regno Unito, Giappone, Stati Uniti e UE. Il gruppo con sede nel Regno Unito si occupa di salute e giustizia sociale. Il problema nell’accesso al vaccino preoccupa non solo quelli prodotti da Pfizer e Bioentech, ma anche da altri candidati.

Il vaccino Pfizer è una buona notizia per alcuni

Heidi Chow, direttore esecutivo di Global Justice Now, ha detto che l’annuncio dell’efficacia del vaccino Pfizer è “una buona notizia solo per una piccola frazione dell’umanità”. Ha parlato con The Independent, “Rompere il monopolio di questo vaccino In questo modo, più produttori possono crearlo “.

Il giorno dell’annuncio, Pfizer aveva annunciato che la dimensione per il 2021 sarebbe stata di 1,2-1,3 miliardi, che è leggermente più che sufficiente 600 milioni di persone. Ma a quel punto l’amministratore delegato dell’azienda si stava già aggiornando.

READ  Oggi votiamo in Parlamento

Secondo uno studio della Bill & Melinda Gates Foundation, il vaccino viene distribuito abbastanza in tutto il mondo. Ciò eviterà il 61% dei decessiRispetto al 33% delle morti evitate se il vaccino fosse stato inizialmente condiviso solo dai paesi ricchi (infatti lo fa).

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration