Totonomy per Joe Biden e la prossima guida EPA

Totonomy per Joe Biden e la prossima guida EPA

La squadra è piccola e ha 4 nomi nel flusso. Dopo tutto, Mary Nichols è l’autore di alcune delle politiche climatiche più ambiziose della California

Credito: Adam Schultz / Biden al Presidente | CC BY-NC-SA 2.0

Gran parte della politica climatica degli Stati Uniti dipende dall’EPA

(Rinnovabili.it) – Dopo la formazione del Comitato ad interim, il nuovo presidente Joe Biden valuta i candidati alla guida di una caricaஎபா. Agenzia per la protezione ambientale La pietra miliare della politica climatica Di qualsiasi inquilino alla Casa Bianca. Da lì passano una serie di regolamenti che potrebbero avere un impatto maggiore e decisioni che influenzano il lavoro di molte agenzie federali statunitensi.

Totanomy è già iniziato e la squadra è molto piccola. Identificazione della futura guida EPA a Gli indicatori climatici di Pitton sono un indicatore molto affidabile. Ma anche con questa cifra, come altre parti della politica climatica del successore di Donald Trump, c’è un ostacolo che non dovrebbe essere trascurato: Conferma del Senato. In effetti, alcuni funzionari governativi di alto rango negli Stati Uniti devono superare test parlamentari. Il problema è che i democratici rischiano di non avere la maggioranza alla Camera alta. Scopriremo che sarà solo all’inizio di gennaio Elezioni suppletive in Georgia.

Ecco i nomi dei quali Joe Biden può scegliere Gira la pagina su Clima Dopo 4 anni di amministrazione Trump.

Chi sceglierà Joe Biden per guidare l’EPA?

Mary Nichols – È ampiamente preferito. Fama da Campione onesto nelle sue battaglie più importanti in California, Soprannominata la “Regina Verde”. Nichols è dietro le operazioni di bandiera dello stato della costa occidentale Norme rigorose sulle emissioni delle auto, Oppure un incentivo a vendere più camion elettrici dal 2024 e vietare i camion a combustione dal 2040. Misure utilizzate favorevolmente a livello federale negli Stati Uniti.

READ  La corrida non sarà patrimonio dell'umanità: l'UNESCO rifiuta la candidatura per "vizio formale"

Dal 2007 Nichols è a capo del CARB, il principale regolatore dell’inquinamento atmosferico della California, dove ha supervisionato lo sviluppo di severe normative ambientali. Il 75enne è da tempo impegnato nella politica ambientale, Ha prestato servizio nell’EPA come capo dell’ufficio per la qualità dell’aria dell’agenzia durante l’amministrazione Clinton.

Negli ultimi 4 anni, Trump ha speso se stesso condannando pubblicamente la rimozione delle normative sul clima. C’è Ha trascinato l’amministrazione in tribunale decine di volte. Per questo il suo nome può essere visto nella ferrea opposizione dei repubblicani al Senato.

Heather McDeir Tony – Ex funzionario dell’EPA regionale con sede ad Atlanta, dove è stato nominato nel 2014 dall’ex presidente Obama. Donna, afroamericana ed ex sindaco junior di Greenville, Missouri. Si è occupato principalmente di gas serra e inquinamento atmosferico. Ma Il suo obiettivo principale è la giustizia ambientale.

Questo è l’EPA. Per essere rafforzato Il suo Utilizzo della legge federale sui diritti civili per proteggere meglio le comunità povere e le minoranze dall’inquinamento e dai cambiamenti climatici. Questo ci spinge a strutturare le normative sul clima in modo non discriminatorio. Numerosi studi hanno dimostrato che il cambiamento climatico sta avendo un impatto maggiore su gruppi di popolazione già in pericolo, quindi è necessaria una maggiore protezione per mantenere una recessione adeguata.

Colin O’Mara – Dal 2014 è Presidente della National Federation of Wildlife (WNF), un comitato di sicurezza che si occupa di questioni all’interno del Dipartimento degli interni, dove era segretario del Dipartimento statale delle risorse naturali. WNF sotto O’Mara È stato spesso critico nei confronti delle misure climatiche di Trump. Ha cercato di bloccare le modifiche dell’agenzia Trump al piano per l’energia pulita, ma senza successo. A parte questo, ha un buon rapporto con alcuni senatori repubblicani, con i quali ha lavorato per riconoscere gli dei. Due conti di partito Per quanto riguarda le questioni relative alla protezione ambientale.

READ  Lobby, Corte Suprema e Senato. La partita di Joe Biden contro il cambiamento climatico inizia qui

Don SD – È stato docente universitario a Yale ed è stato commissario del Dipartimento per l’energia e la protezione ambientale del Connecticut. Ha lavorato all’EPA sotto Bush Sr., ma Ha fatto parte del team di trasformazione della campagna di Obama del 2008. Ha guidato di recente Piano d’azione a zero emissioni di carbonio Aiutare gli Stati Uniti a raggiungere l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici e raggiungere zero emissioni nette di carbonio entro il 2050 Biden ha promesso di accettare la formalità.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration