Smettere di trasferire pazienti governativi seri e non gravi a case di cura

Smettere di trasferire pazienti governativi seri e non gravi a case di cura

Stop ai Trasferimenti di Pazienti governativi Non sul serio Astuccio di Manutenzione autorizzata: Fine della divisione di crisi regionale. Non ci sono più ospedali degli ospedali religiosi cameliani, Fatfenefredelli e Petania, e lo stesso vale per Villa de Fiori ad Acera e Pinetta Grande a Castellvolderno.

Tuttavia, poiché queste strutture dispongono di pronto soccorso autonomo, 118 ambulanze continueranno a ricevere i pazienti covit che raggiungono l’ospedale senza assistenza.

Interrompere il trasferimento di pazienti gravi e non gravi a case di cura accreditate

La Campania si prepara alla normalità dopo la tempesta delle ultime settimane: si è deciso di trasferire i pazienti Kovit non critici dall’Unità di crisi regionale a case di cura più accreditate.

Risultati

UN Calibrazione Rinforzo preso dalla regione per compensare Mancanza di Letti Negli ospedali normali e, francamente, non ci sono altre ragioni per esserlo adesso.

I posti sono ancora disponibili e i pazienti vengono dimessi

Nov. 1.070 posti letto Per il trattamento a bassa intensità, questo è di ca. 450 sono ancora Eccitazione Con i pazienti, verranno gradualmente eliminati. Altri 200 lavori ad alta e media intensità rimarranno attivi fino a quando la curva di infezione non sarà sistematicamente curvata o raggiungerà un livello minimo accettabile.

READ  Migliori 30 Scrivania Con Cassettiera: le nostre scelte migliori per il 2021 | Prettygeneration.it

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration