MES, La tensione sale a maggioranza: cosa succederà?

MES, La tensione sale a maggioranza: cosa succederà?

Senza ESM, l’alleanza PD-M5S non avrebbe senso. Il leader del gruppo democratico alla Camera, Graziano Delrio, lo ha chiarito e il PD è entrato al governo di conseguenza “.Ripristina l’industria pro-europea“No a ESM è come dire” no “all’Europa. Ma d’altra parte, un ramo del movimento fondato da Pepe Grillo sembra altrettanto paradossale e non dovrebbe essere dato un chiodo nella bara.

Mercoledì il premier Giuseppe Conte presenterà in parlamento una risoluzione a maggioranza su MES e fondi di salvataggio. In Senato 6 o 8 senatori minacciano di non votare, tanto da mettere in crisi l’esecutivo, con Palazzo Madama che ha solo una maggioranza di 6 voti. Cosa succederà tra pochi giorni?

Crisi del governo sull’ESM?

Quando il film è così fragile, basta un incidente parlamentare per rompere tutto, anche al di là della volontà di chi l’ha causato“. Questo è il mantra del rappresentante del leader del PD, Tario Francescini, In tempi di crisi. Eliminare la minaccia di crisi non è ancora mai necessario oggi. I suoi compagni di partito spingono ancora per la caduta del governo Conte.

Ad esempio, lo fa oggi Graciano Delrio, in un’intervista a Republica, in cui afferma:Se c’è una fermata Il percorso che consideriamo fondamentale E poiché ha portato così tanti vantaggi al Paese, non ha più senso continuare questa esperienza“Del governo.

Per la maggior parte, la società madre afferma “Siamo in trattative con l’Europa da un anno per elaborare questa bozza di riforma dell’ESM“Se non è approvato in Italia”.Le aziende repubblicane perderanno la loro credibilità“. Delrio ne crea quindi uno Recensione diretta di Giuseppe Conte, Detto “Abbiamo bisogno di un eroe diverso da parte del Primo Ministro“.

READ  Claudio Capio: “Amo la bellezza dei britannici! "- Culture

Anche Nicola GingerbreadFino a poco tempo fa uno dei più strenui sostenitori dell’alleanza PD-M5S – da qui Conte – diceva che la sentenza non “si guadagnava da vivere”.

MES, IV: “Se il governo scende sotto il 9, si dimette”

Il governo spesso non cade per l’ESM, almeno non per colpa diretta delle grandi potenze maggiori, ha detto l’altro giorno l’agenzia di rating Fitch.

Tuttavia, la vera minaccia probabilmente proveniva da Italia Viva. Renzi ha già dichiarato che non permetterà a nessun gruppo di lavoro di finanziare il salvataggio.Se il numero scende sotto il 9 deve dimettersiIn un’intervista ad Avenier, la ministra Theresa Bellanova si è chiesta: “Siamo con i membri fondatori dell’Unione europea o con un nazionalista come Urban?” E avverte: L’autosufficienza non è calcolata “Assolutamente numerico.

Il governo si prepara a vendicarsi di de Batista de Mio

Se il pro MES appare piccolo davanti, quello opposto è separato. Luigi de Mayo ha provato a mediare, ma l’anteriore, guidato da Alessandro de Batista, è stato sostenuto da David Casaleggio e Pepe Grillo.

L’indizio emerge dai retroscena del Giornale, che ritrova Emanuela Cordo, una delle firmatarie del documento contro il fondo di salvataggio, una delle lealiste del sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo.

Anche se il governo avanza sull’ESM, i dissidenti potrebbero tendere una trappola all’esecutivo nell’ordine biz calabrese. In questo caso Nicola Mora si prenderebbe una grande rivincita sulla sua forza politica, da lui appunto abbandonata alla questione calabrese.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration