Lo stato della Georgia certifica la vittoria di Joe Biden alle elezioni presidenziali

Lo stato della Georgia certifica la vittoria di Joe Biden alle elezioni presidenziali

Venerdì lo stato della Georgia ha ufficialmente confermato la vittoria di Joe Biden alle elezioni presidenziali del 3 novembre, nominandolo nel suo 16 elettorato chiave, che non ha richiesto a Biden di raggiungere i 270 necessari per diventare il prossimo presidente degli Stati Uniti. I risultati della ripresa, determinata dallo stretto margine tra i due candidati, erano già stati annunciati giovedì: il vantaggio finale di Biden sul presidente uscente Donald Trump è stato di 12.284 voti, qualche centinaio in meno del primo conteggiato.

Venerdì, alcuni legislatori dello stato del Michigan, compresi i repubblicani, si sono incontrati con Trump alla Casa Bianca. Secondo i media americani, Trump vuole credere che dopo il fallimento dei ricorsi legali contro la regolarità delle elezioni, la maggioranza repubblicana in alcuni paesi appesi andrà contro la volontà del popolo vincendo le convenzioni di stato e nominando gli elettori. Questo è qualcosa che non abbiamo mai visto prima, “minare la democrazia” nei giornali americani. Ma dopo l’incontro, i legislatori del Michigan hanno affermato di non voler interferire nel processo di certificazione del vincitore presidenziale. In Michigan, Biden ha ricevuto 150.000 voti.

READ  Kamala Harris assume una donna lesbica nera per guidare il suo staff. L'era LGBT inizia alla Casa Bianca

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration