La prima rata è di 5 miliardi

La prima rata è di 5 miliardi
DBCM, per le aziende

Compensazione automatica non rimborsabile che inizia mensilmente, almeno per le piccole imprese che già ricevono a giugno. Conferma credito d’imposta per locazioni, assistenza alla filiera alimentare e annullamento rata dicembre UEM. Intervento Governo Si concentra sulle zone più colpite (a partire da bar e ristoranti) e dovrebbe essere almeno un po ‘immediato. Se quest’ordine vede la luce tra oggi e domani, il primo numeroSocietà di entrate Dovrebbero venire il 15 novembre, forse anche l’11. Come sottolineato dal Presidente del Consiglio, si tratta di contributi che giungono direttamente sul conto corrente delle società coinvolte nel trasferimento disposto dall’Agenzia delle Entrate. La stessa piccola impresa che è stata utilizzata con successo a giugno guadagna fino a cinque milioni di euro per l’intero pubblico.

Nuovo DBCM, Conte: insieme eviteremo di restare chiusi fuori dal Natale. Il ristoro per le aziende arriva nei conti bancari

Importi

A seconda dell’entità del reddito, la riduzione del reddito è fissata dal 10 al 20 per cento, con un minimo di 1.000 euro per i privati ​​e 2.000 per gli studi legali. In questo caso, però, si pensa ai livelli superiori una volta e mezza. L’offerta sarà automatica per i soggetti di economia che hanno già ricevuto lo stesso ristoro, mentre altri e coloro che hanno superato il limite precedente di Rs 5 milioni dovranno presentare la domanda, quindi sarà un po ‘più lungo. Questi settori sono i più colpiti dalle recenti chiusure a cominciare dalla ristorazione, ma il pubblico esatto è ancora limitato: secondo il ministro Qualteri le imprese coinvolte saranno più di 300mila. Sebbene in teoria non sia influenzato da misure normative, anche il turismo può essere coinvolto in una certa misura, ma considerando altre attività e il clima generale del paese, il fatturato dovrà affrontare un ulteriore calo. Nelle prossime ore sono previsti contatti diretti tra il governo e le parti interessate per discutere l’esatto scopo degli interventi; Ieri a pranzo, al termine di una conferenza stampa, ha spiegato a DBCM, Giuseppe Conte Ha ottenuto un gruppetto di ristoranti già coinvolti nella manifestazione davanti a Montecitorio. Cgil, Cisl e Uil sono state convocate mercoledì dal presidente del Consiglio. Anche le risorse del nodo lo sono. Questa regola per i due mesi del 2021, il valore totale dovrebbe essere di circa 5 miliardi. Si aggiungono altre 6 settimane di esuberi per l’assistenza diretta ai dipartimenti colpiti dalle chiusure, che dovrebbero essere sufficienti per raggiungere l’obiettivo di fine anno: sono previste 12 settimane in più nella Legge di Bilancio. Ci saranno anche indennità per i lavoratori stagionali e ricreativi e altre attività come supplementi supplementari rem, reddito di emergenza per coloro che non hanno diritto ad altri sussidi per una serie di motivi.

READ  Muore Stefano de Oracio, 72 anni, batterista Gentleman del fiore: positivo in Govt.

Pittura

Questi sono quindi i contenuti principali del prossimo assetto, la detenzione di risorse per precedenti commesse che non richiedono una nuova variazione di budget per l’anno in corso. Ma il quadro è in continua evoluzione e il pericolo è che si stia scivolando in una situazione non molto diversa dallo scorso marzo, in cui il governo è stato costretto a riconsiderare la gravità e l’entità degli interventi. Confidentia vede quest’anno un calo del PIL dall’11 al 12 per cento: insomma, definendo la situazione sfavorevole nella nota di aggiornamento Sordi, con una perdita, il MEF considera il 10,5 per cento. Cento. Tuttavia, ciò che accadrà il prossimo anno è l’economia reale, non importa quanto siano forti le aspettative dell’economia. Il budget include quasi 40 miliardi di dollari nella legislazione antincendio, inclusi deficit e maggiori aiuti ai fondi europei. Numeri significativi, tuttavia, potrebbero non essere sufficienti alla fine.

DBCM, prima e dopo le 18:00: dallo shopping nei musei alla cena. Ecco cosa fare e cosa non fare (c’è anche il coprifuoco)

Sarà la Linea Rossa dopo le 18, poco prima delle 18, a scandire le giornate degli italiani da domani fino al 24 novembre. Con il nuovo DBCM anti-Govt firmato nella notte dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, infatti, non solo le cose cambieranno drasticamente in un momento adatto a cittadini e clienti, ma bisognerà anche affrontare una nuova serie di restrizioni e ordini di coprifuoco regionale. .

Ultimo aggiornamento: 01:23


© Revisionato

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration