Il gruppo italiano di monitoraggio AGCOM Vivendi e Sky – Digital TV lancia l’esplorazione in Europa

Il gruppo italiano di monitoraggio AGCOM Vivendi e Sky – Digital TV lancia l’esplorazione in Europa

L’AGCOM, l’organismo di vigilanza italiano della comunicazione, ha aperto un’inchiesta sulla partecipazione di Vivendi in Mediaset e Telecom Italia (DIM).

Il processo di quattro mesi segue le conseguenze della sentenza della Commissione europea contro la legge italiana sui media del 2017, che è stata utilizzata per controllare il ruolo di voto di Vivandi in MediaSet. A seguito della sentenza, il governo italiano ha approvato una legge tampone per indagare se la posizione di Vivandi nei settori delle telecomunicazioni e dei media italiani fosse dannosa per il pluralismo dei media.

Vivendi detiene una partecipazione del 23,9% in DIM, il suo maggiore azionista, mentre MediaSet detiene una partecipazione del 28,8% – sebbene sia considerato ostile, Vivendi ha aumentato i suoi investimenti nel 2016 a seguito della vendita dell’unità Pay TV di MediaSet.

L’AGCOM esaminerà l’attività di Vivandi confrontando il livello di concorrenza in termini di ricavi lordi, barriere all’ingresso e settori affini.

Vivendi ha presentato una denuncia alla Commissione elettorale contro la legge tampone recentemente introdotta, sostenendo che mira a violare la sentenza del tribunale dell’UE. Il processo italiano dovrebbe ritardare una sentenza del tribunale sulla richiesta di Vivendi di rimuovere le restrizioni sulle sue partecipazioni mediaset.

Sky Italia, di proprietà di Comcast, ha iniziato a regolamentare attività simili, con Sky che ha recentemente lanciato un’offerta a banda larga nel paese e domina il settore della televisione a pagamento.

Entrambe le società non hanno ancora commentato i rispettivi studi.

READ  Questo è un triste 2021 "Malvesi

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration