Il cavallo è morto mentre trattava i turisti quando la temperatura è salita sopra i 36 gradi

Il cavallo è morto mentre trattava i turisti quando la temperatura è salita sopra i 36 gradi

L’immagine di un cavallo morto per esaurimento in Italia ha suscitato scalpore sui social.

Credito fotografico: George Ryan

Pubblicità

Giovedì 13 agosto, una carrozza trainata da cavalli è morta di sfinimento vicino al Palazzo Reale di Cazerta, vicino a Napoli, in Italia.

Questa attrazione turistica consente ai visitatori di visitare il palazzo in una carrozza trainata da cavalli, che può contenere fino a cinque persone, compreso l’autista. Sorprendentemente, questa animazione è altrettanto estenuante fino all’esaurimento o alla morte.

Contro il proprietario è stata presentata una denuncia

Le foto del cavallo che si schiantano a terra, condivise sui social media, hanno provocato indignazione e indignazione in tutto il mondo. Secondo i media italiani, il cavallo aveva circa dieci anni e non era idoneo al lavoro.

Irritato, l’ecologo selezionato Francesco Borelli ha annunciato su Twitter di voler sporgere denuncia contro il proprietario del suo partito Europa Verde: “ Faremo causa al proprietario dell’auto. È un peccato “..

L’evento è stato descritto da Vitoria Prampilla, parlamentare e presidente della Lega italiana per la protezione degli animali e dell’ambiente A partire dal “Vergogna nazionale”. Diversi attivisti ambientali selezionati e gruppi per i diritti degli animali hanno chiesto la fine dell’uso degli animali per il trasporto dei turisti:

“La National Animal Welfare Commission, che si è sempre impegnata a combattere questo folle commercio contro i cavalli ridotti in schiavitù, farà tutto il necessario attraverso il suo studio legale per garantire che gli autori di questo massacro siano pagati. Per le loro azioni”., Ha detto a Repubblica Massimo Piconi, vicepresidente nazionale dell’organizzazione.

READ  America's Last Little Italy: The Hill Wants TV Premiere su PPS Divertimento

L’ufficio del procuratore veterinario di Santa Maria Capua ha aperto un’indagine per determinare le cause esatte della morte dell’animale.

Da parte sua, la direzione del Palazzo Reale di Cazerta ha indicato che erano in corso controlli per evitare una nuova tragedia: ” Uno dei cavalli nel servizio del carro gestito nell’ambito dell’offerta da TNT è morto (mercoledì mattina, 12 agosto). Sistemi efficienti stanno attualmente effettuando tutti i test necessari “.

Nel frattempo, l’attrazione è chiusa al pubblico.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration