“È stato il primo a chiamarmi quando ho smesso di giocare”

“È stato il primo a chiamarmi quando ho smesso di giocare”

Il ricordo di Francesco Totti di Maradona, Verisimo: è stato il primo a chiamarmi quando ho smesso di giocare. È ancora con noi “.. L’ex capitano della Roma Sylvia Tofan parla della sua relazione con la campionessa scomparsa mercoledì all’età di 60 anni nel salone pomeridiano.

Leggi di più> Friends 20: Ariza sfida il cantante di Rudy Gerby Leonardo

A Verizimo, Francesco Totti ha ricordato Diego Armando Maradona, scomparso mercoledì all’età di 60 anni: «Il suo È ancora con noi I sentimenti che ci ha lasciato sono indescrivibili. Ho avuto un rapporto meraviglioso con Diego. Dal campo era un uomo straordinario, in campo era il calcio, era irrilevante. Anche la PlayStation non può copiare quello che ha fatto. Voglio ricordarlo così, come se non fosse mai morto, sarebbe proprio qui sulla terra perché era diverso da tutti gli altri.

UN Di Sylvia Tofan, L’ex capitano Giorgosi ​​svela una nota sul Pipe de Oro legata alla giornata dell’addio al calcio: “Quando ho smesso di suonare, Maradona è stata la prima a chiamarmi Dimmi di supportare e sentirmi a mio agio. È un gesto che porterò sempre con me. Se una partita è programmata nella sua memoria, Totti risponderà sicuramente: “Se per caso mi chiamano accetterò subito l’invito”.

Nel mondo del calcio che negli ultimi tempi è andato avanti senza tifosi, Francesco dichiara: con le arene vuote non è più il calcio, è uno sport diverso, la TV non ti interessa come una volta. Speriamo di tornare alla normalità il prima possibile.

READ  Corona virus - un Natale in prigione

Infine, l’ex calciatore dice come sarà per lui il prossimo Natale: spero di trascorrerlo con la mia famiglia, ma sarà un Natale diverso. Purtroppo questo non è come gli altri perché da poco ho perso mio padre.


Ultimo aggiornamento: venerdì 27 novembre 2021, 17:07

© Revisionato

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration