Da Roma a Manila, le celebrazioni natalizie sono limitate da serrature

Da Roma a Manila, le celebrazioni natalizie sono limitate da serrature

25 dicembre 2021 alle 2:45 – Aggiornato il 25 dicembre 2021 alle 7:49.

È stato un Natale, che si è svolto giovedì 24 dicembre, in molti paesi, spesso segnato dalle restrizioni imposte alla lotta all’epidemia, e persino costretto a tenere cerimonie.

Leggi anche questo Govt-19: 25 milioni di casi in Europa, inasprimento dei controlli in tutto il mondo

Covit-19 ha ucciso più di 1,7 milioni di persone sul pianeta e le persistenti prove contaminanti ci ricordano che, nonostante l’arrivo dei primi vaccini, la vita non tornerà presto al suo stato normale. .

Giovedì 24 dicembre, uno schermo annuncia la chiusura della Basilica di San Pietro a Roma prima che Papa Francesco celebri la Messa di Natale.

Papa Francesco, il leader degli 1,3 miliardi di cattolici nel mondo, ha celebrato la vigilia di Natale nella magnifica Basilica di San Pietro, principalmente alla presenza di meno di 200 fedeli che indossano maschere protettive, principalmente da piccoli dipendenti dello Stato Vaticano. Il programma è stato presentato entro due ore dall’implementazione dell’ordine di coprifuoco in Italia alle 19:30 ora locale, a partire dalle 22:00.

Prima dello scoppio, migliaia di fedeli e turisti hanno ricevuto inestimabili biglietti per partecipare a questo incontro papale.

I fedeli pregano in Piazza San Pietro a Roma mentre il Papa celebra la Messa di Natale nella Basilica giovedì 24 dicembre.

Giovedì sera, Place Saint-Pierre, il cui monumento è stato illuminato da un albero di Natale, è stata completamente abbandonata da un’auto della polizia. Gli italiani hanno lanciato un giro di vite sulla vacanza giovedì, uccidendo quasi 71.000 persone e colpendo più di due milioni di persone dallo scoppio del virus nel paese più colpito d’Europa.

READ  "Prenditi cura di lei e del mio angelo Diquido Fernando" [VIDEO]

La notte di Natale commemora la nascita di Gesù di Nazaret a Betlemme nella tradizione cristiana di massa. Il Papa dell’Argentina, in suo onore, ha insistito che un promemoria per non sprecare il tempo di nascita di un bambino “Piangere il nostro destino, ma confortare gli afflitti con le lacrime.”, Per servire “Persone povere”. Ora fedele “Fame di intrattenimento, successo e mondanità”, Siamo “Gentilmente ignorante spesso”, Si è pentito.

“Supereremo questa prova”

In una lettera di sostegno al popolo libanese di tutte le fedi inviata giovedì per Natale, ha annunciato il Papa “Visita presto” Il Libano deve affrontare gravi crisi economiche e tensioni.

Fran ுவா ois, che festeggia il suo 84 ° compleanno, invierà il suo ottavo messaggio di Natale “Urby et RP” (“Alla città e al mondo”) Con video all’interno del Palazzo Apostolico venerdì, per evitare che una folla in Piazza San Pietro esca come al solito da una loggia.

Durante la processione a Betlemme giovedì 24 dicembre, il nuovo patriota latino di Gerusalemme, Pierpatista Piscaballa.

Era sotto un cielo grigio che una piccola folla si recava un po ‘presto per assistere alla tradizionale processione natalizia per le strade di Betlemme che di solito attira migliaia di pellegrini. Alcune centinaia di persone che indossavano maschere e ombrelli per la pulizia hanno sventolato le bandiere palestinesi e vaticane al suono di tamburi e flauti.

Durante la processione a Betlemme di giovedì 24 dicembre, il patriota latino di Gerusalemme Pierpatista Pisaballa ha asperso la folla con acqua santa.

“Nonostante la paura e la frustrazione associate a Govt-19, supereremo questa prova perché Gesù è nato a Betlemme”., Gerusalemme annuncia il nuovo patriota latino Pierpatista Pisaballa. Giovedì sera a Betlemme non ci sarà messa in pubblico, né processioni di leader palestinesi, ma in tutto il mondo verrà trasmessa solo una messa di Natale, che riunirà il clero.

READ  Sfondi al centro dell'aggiornamento
Giovedì 24 dicembre un devoto accende una candela nella chiesa di San Zebulkar a Gerusalemme.

La Germania è stata costretta a cancellare i suoi famosi mercatini di Natale, mentre le chiese in Kuwait sono rimaste chiuse fino al 10 gennaio, nonostante una numerosa comunità cristiana e una campagna di vaccinazioni. Iniziato.

La Repubblica del Congo (in Congo-Presa) ha fatto arrabbiare i vescovi il giorno di Natale e il 1 ° gennaio.

Un fedele alla messa di Natale nella cattedrale di Manila giovedì 24 dicembre.

Nelle Filippine, alcune persone scelgono di trascorrere le vacanze da sole a causa dei pericoli del trasporto pubblico.

Durante la messa di Natale a Quezon, vicino a Manila, le panchine sono state neutralizzate per consentire ai fedeli di rispettare la distanza fisica.

A Kameglia, nella Siria nord-orientale controllata dalle forze curde, le persone hanno partecipato in gran parte a una cerimonia per accendere un albero in un quartiere cristiano, ignorando l’epidemia.

Distribuisce palloncini a una folla femminile a Kameshlia, in Siria, nel Kurdistan.

Nella folla c’erano più cappelli natalizi che maschere, mentre le guardie di sicurezza si fermavano. Musulmani e cristiani ballano al ritmo della musica tradizionale davanti a un albero luminoso.

La banda musicale partecipa alle celebrazioni natalizie a Kameshlia, Siria, Kurdistan.

Migliaia di camionisti europei hanno trascorso il capodanno in condizioni difficili, bloccati intorno a Dover Harbour nel Regno Unito, emergendo lentamente dall’isolamento causato dalla comparsa di un nuovo ceppo del virus nel suolo. .

Giovedì 24 dicembre, migliaia di camion sono rimasti bloccati davanti al porto di Dover.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration