Barraco Loganum: un modo loganiano di suonare il Burraco

Barraco Loganum: un modo loganiano di suonare il Burraco

In questi giorni bui e purtroppo le epidemie costringono le persone a restare a casa, è tempo di giocare con la famiglia. Le carte francesi sono un passatempo utile, che attira la mente e porta il buon umore. In quest’ottica, l’innovativa PMI iInformatica e il team regionale della Pro Loco Unpli Basilicata propongono per Natale una variante lucana del noto gioco del Burraco. Quindi, Kuzipoka non è più un jolly Questa è una carta efficace per bloccare gli stretti avversari dove ci sono scene e combinazioni ma non ancora un asino. Inoltre, durante il gioco il giocatore può eseguire solo colpi sul bottone o mezza matrona. Questo potrebbe significare funghi e film plastici (semi-potentini) o scaglie / colpi (KQJ-10) con solo fragole e olive magenta (semi-matroni). Invece le combinazioni (ad esempio tutte le 4, 5, 6) possono essere giocate in modo canonico. Le sequenze / combinazioni bloccate da un terminale non vengono conteggiate in punti. Termini e spiegazioni della variante Lugan di Barraco saranno sulla pagina e nell’applicazione Lugan. Rappresenta anche un piccolo contributo allo sviluppo del territorio lucano e ad un po ‘di svago in questo momento difficile in collaborazione con Covit-19, per Rogo Franciosa, presidente del comitato regionale, e Vito Chanderkangelo, dirigente di Informedica. L’iniziativa è stata integrata nelle attività legate al progetto Nuove Mappe Regionali dello scorso ottobre con “Lucanum con il logo Basilicata Pro presentato a Botanza lo scorso ottobre”, già disponibile nelle librerie di Lugania e sul sito www.lucanum.it.

READ  In Italia, questi innamorati si incontrano sui loro balconi in prigione e finalmente si sposano

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration