Attentato a Vienna, spara nei pressi di una sinagoga in centro – Corriere.it

Attentato a Vienna, spara nei pressi di una sinagoga in centro – Corriere.it

La polizia austriaca ha avviato un’operazione su vasta scala Alla sinagoga di Vienna, A Seattenstettenkos, dopo alcune sparatorie alle 20:00. Giornale Giornale Cronen – Primo a riportare notizie – È stato confermato un ampio dispiegamento di polizia. Secondo il ministro dell’Interno Carl Nehmar, l’attacco è stato effettuato da diverse persone. Ha aggiunto: L’attacco è ancora in corso.

Ricostruzione

Un agente sarebbe in condizioni critiche dopo essere stato colpito, mentre una persona sarebbe stata arrestata. Altre fonti come Corriere Si parla invece di sette persone (compreso un agente) e di 15 feriti. Diverse sparatorie – secondo la stessa fonte – potrebbero aver avuto luogo in diverse aree vicino alla sinagoga. La polizia ha consigliato A parte il centro della capitale, resta a casa: Ti segnaleremo non appena avremo ulteriori informazioni. Gli agenti hanno poi effettuato diversi bombardamenti e raid su 6 punti della città. Essi saranno Tre attacchi, Riporta il quotidiano locale Giornale, Spiega che uno di loro si farebbe saltare in aria con una cintura esplosiva e morirebbe. Gli altri due scappano e – passo Noè Si rifugiano in un ristorante e raccolgono gli ostaggi esistenti. Nel frattempo, le vie del traffico a Vienna non si fermano più alle prime fermate del distretto. I grandi magazzini Gernross nel centro della contea di Mariahill erano circondati dalla polizia.

Unità internazionale

Presidente francese Emmanuel Macron Ha espresso sostegno all’Austria per l’attacco terroristico in corso a Vienna. Questa è la nostra Europa. I nostri nemici devono sapere con chi hanno a che fare. Non daremo via nulla. L’Europa condanna fermamente questo atto codardo che viola la vita e i nostri valori umani. I miei pensieri sono alle vittime e al popolo di Vienna sulla scia dell’orribile attentato di questa sera. Siamo con l’Austria, Scrisse. Ulteriore Berlino Immediatamente condannato l’attentato a Vienna nei pressi di una sinagoga: il ministro degli Esteri tedesco ha detto in un tweet che non dobbiamo abbandonare l’odio di chi cerca di dividere le nostre comunità Haiko Mass. Forte condanna per l’attentato a #Vienna di questa sera. Non c’è spazio per l’odio e la violenza nella nostra tipica casa europea. Vicino al popolo austriaco, alle famiglie delle vittime e dei feriti .. Lo scrive in un tweet il premier Giuseppe Conte.

Non uscire di casa

Anche la sinagoga fu inizialmente segnalata come attaccata, ma il leader della comunità ebraica di Vienna, Oscar tedesco, Ha detto che non ci sarebbero stati danni tra i rappresentanti della sua comunità. Non posso dire se il City Temple fosse uno degli obiettivi in ​​questo momento, ha scritto su Twitter Toys. Tuttavia, la sinagoga e l’edificio degli uffici allo stesso indirizzo a Seattenstetenkos non erano più operativi e sarebbero stati sicuramente chiusi al momento dei primi colpi. Tuttavia, una sparatoria ha avuto luogo vicino al tempio della città. Ai credenti è stato chiesto di non uscire in strada Stai al sicuro fino a quando le autorità non chiariranno i fatti.

READ  Governo, palestre e ristoranti sono più sicuri delle chiese. I "super diffusori" del virus sono qui

Aggiornamento articolo …

2 novembre 2021 (modifica il 2 novembre 2021 | 23:07)

© Revisionato

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PrettyGeneration